Ritorna alla Pagina Principale
Forza Paris!

 

 Torna all'Home Page

  Storia
  Museo
  Reparti
  Galleria Fotografica
  Chi siamo
  Le Decorazioni
  Forum
  L'inno
  I Comandanti
  Le Mostrine
  La Brigata Oggi
  Forza Paris!
  I Simboli
  Mostre
  Il Francobollo
  I Monumenti
  Articoli
  Multimedia
  Link
  Contatti
  Disclaimer
  Download
  FAQ

 

Il Grido di Guerra

Il grido di guerra, antico quanto la storia degli eserciti, aveva essenzialmente due scopi:

  • scaricare la tensione accumulata durante l'attesa dell'assalto e farsi coraggio;

  • incutere timore all'avversario.

Nel Regio Esercito le ondate d'assalto sortivano all'ordine "Avanti Savoia" gridato dal comandante.
Tale invito era seguito dal grido di guerra vero e proprio, urlato dal reparto. Una frase breve e secca, di solito il motto del Corpo.

Nella Brigata "Sassari", specialmente nei momenti critici in cui era necessario fare appello all'orgoglio etnico, il grido "Avanti Savoia" veniva spesso sostituito con il il grido "Avanti Sardegna", cui faceva seguito il grido di guerra "Forza Paris", che tradotto significa "Forza Insieme".

Nei momenti terribili dell'assalto, contro un avversario spesso superiore per numero e mezzi, occorreva pił che mai stare uniti, per garantirsi protezione reciproca e per fronteggiare insieme e compatti il pericolo da superare: ecco il significato di "Forza Paris".

 
 

 

 

 

 

 

  Sito ottimizzato per risoluzione 1024 x 768

© copyright 1999-2006 Massimiliano Cossu